FairWind, Primo Premio Contest Università - Costruisci per Futuro Remoto 2016

FairWind ottiene il primo posto al Contest Università, classe di concorso App e Videogiochi, della XXX edizione del Festival della Scienza Futuro Remoto. La premiazione si è tenuta il 10 ottobre 2016 in Piazza Plebiscito, al termine della manifestazione Futuro Remoto 2016.

FairWind è nato e continua ad essere sviluppato nell’ambito del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope da un team interdisciplinare, che ha dimostrato perseveranza e un ottimo lavoro di squadra. Un prototipo, basato su dispositivi UDOO, è stato messo a disposizione di tutti i visitatori dell’Isola Laboratori Tematici del Villaggio della Scienza in Piazza del Plebiscito nel corso della manifestazione. “La selezione è stata effettuata da una giuria di esperti che, fra tanti validi progetti, ha apprezzato l'innovatività dell'idea - ha dichiarato Diana Di Luccio, PhD Student in Fenomeni e Rischi Ambientali e Data Manager del gruppo, al momento della premiazione - e ha riconosciuto e premiato l'interdisciplinarietà delle competenze: il know-how di ciascun componente del team ha portato un valore aggiunto al progetto. Inoltre, le funzionalità di FairWind hanno potenziali applicazioni in molteplici ambiti: dalla nautica, alla ricerca in campo ambientale e all’edutainment.”

FairWind è un dispositivo elettronico di supporto alla navigazione basato su tecnologie open, che fonde l’Internet of Things (IoT) e l’elasticità del Cloud con la strumentazione elettronica di bordo, rendendo le imbarcazioni sistemi intelligenti, interconnessi ed interagibili (smart-yachting) nell’emergente mercato del “digital-yachting”. Il sistema consente il coinvolgimento interattivo e la partecipazione sociale al monitoraggio dell’ambiente marino, attraverso l’acquisizione di dati durante la navigazione, rendendo appassionati ed esperti dell’imprenditoria nautica una preziosa fonte di informazione e conoscenza per la ricerca scientifica in mare.

Il team che ha presentato il progetto al Contest Università - Costruisci per Futuro Remoto 2016 è composto da: Raffaele Montella, Team Leader; Diana Di Luccio, Data management; Carmine Ferraro, Developer; Federica Izzo, Social Media Marketing & Communication. 

Mon, 10/10/2016 - 14:00