[API DATA] Come utilizzare le API di FairWind per la fruizione dei dati

Il sistema Fairwind permette la fruizione semplificata dei dati di navigazione che, man mano che vengono trasmessi dai sensori, vengono formattati in una struttura JSON richiamabile sia per intero, permettendo di avere una istantanea su tutte le sequenze NMEA, sia delle sequenze necessarie allo sviluppatore. 

Per usufruire delle API bisogna inanzitutto lanciare il sistema fairwind.

Nel caso di testing è possibile lanciare attraverso il player dedicato nell'interfaccia il file di log opportunamente presente per simulare la fruizione di dati NMEA.

Per visualizzare tutte le sequenze NMEA presenti nel sistema istantaneamente utilizzare la seguente sintassi:

http://<IP-FAIRWIND>:<PORT>/fw/nmea (es. http://web.uniparthenope.it:13387/fw/nmea)

Per visualizzare solo una specifica sequenza NMEA utilizzare la seguente sintassi:

http://<IP-FAIRWIND>:<PORT>/fw/nmea/query/<SID>  (es. http://web.uniparthenope.it:13387/fw/nmea/query/IIBWC).

Qui sotto un esempio di struttura restituita dal sistema:

Al prossimo tutorial!

Ferraro Carmine

Core and Gui Developer - Hardware expert OSP Team

carmine.ferraro@uniparthenope.it

Italiano